Italiano pestato in Romania dopo un banale incidente

12 Agosto, 2017, 00:25 | Autore: Adone Liotta
  • E' morto Flaviano Pampagnin, l'imprenditore di Fossò picchiato dopo un incidente stradale

Successivamente la polizia romena ha arrestato il responsabile del pestaggio, un 27enne del posto. L'uomo è finito in ospedale in seguito ad un'aggressione avvenuta nei giorni scorsi per strada a Timisoara, città in cui ha sede la sua attività. Tutto è cominciato a causa di un banale incidente stradale.

Dopo un contatto dell'auto del connazionale con quella di un romeno, la vettura del ventenne ha riportato la rottura di uno specchietto retrovisore. Poi sono risaliti, ognuno a bordo del proprio veicolo, e pareva che la cosa finisse li. Una volta sceso dalla vettura, ha aperto lo sportello di Pampagnin e ha incominciato a colpirlo con pugni. L'italiano è riuscito in qualche modo a richiudere lo sportello e a ripartire ma dopo pochi metri ha iniziato a sentirsi male ed è stato colpito da un infarto.

Sulle prime sembrava che la questione fosse sotto controllo con lo scambio delle generalità e i due sono ripartiti con le rispettive auto ma poi il rumeno ha messo di traverso la sua auto costringendo l'imprenditore a fermarsi. La sua auto, senza guida, ha provocato un altro incidente. Era alle prese con diverse fratture, ma soprattutto con le conseguenze dell'assenza di ossigenazione al cervello per diversi minuti. A confermare che la situazione è ormai disperata è la zia Angela Pampagnin che abita a Fossò. "I medici dell'ospedale romeno ci faranno sapere nelle prossime ore le loro decisioni".