Catania, morto capo storico clan Laudani: questore vieta funerali pubblici

12 Agosto, 2017, 13:49 | Autore: Sofia Staffieri
  • Aldio Laudani.004-2

Il questore di Catania ha vietato i funerali pubblici per Sebastiano Laudani, morto a 91 anni per cause naturali e capo dell'omonimo clan, i cosiddetti "mussi di ficurinia" ("labbro da ficodindia").

Il rito funebre si è infatti già svolto in forma strettamente privata. Il provvedimento ha disposto che le esequie avvenissero alle prime luci mattutine nella cappella cimiteriale, senza corteo o manifestazioni esterne di alcun tipo. Si è contraddistinto agli inizi degli anni '90 durante la "guerra di mafia" contro le cosche dei Cursoti, dei Cappello e dei Pillera. Operativo a Catania e hinterland aveva in particolare come base il quartiere Canalicchio.

Volto storico e simbolo della criminalità organizzata catanese. Con queste parole ne tratteggiava il ritratto Giuseppe Laudani, nipote del defunto e unico pentito nella storia del clan.