Incendi, evacuati campeggio a Capalbio. Fumo sul lido dei vip, l'"ultima spiaggia"

17 Luglio, 2017, 13:00 | Autore: Alighiero Casassa
  • Incendi Italia, la mappa dei roghi, da Capalbio a Napoli. Campania, Lazio e Toscana a rischio

Nel comune di Capalbio, nella zona del Padule del Chiarone, al confine tra Toscana e Lazio, a scopo precauzionale sono stati evacuati due campeggi, il Costa Selvaggia, in località Pescia Romana, e il Capalbio. Le fiamme sono state alimentate dal forte vento.

Per precauzione sono stati evacuati un campeggio e uno stabilimento balneare, "L'ultima spiaggia", frequentato da numerosi vip.

La circolazione ferroviaria lungo la linea Tirrenica, interrotta in giornata, è ripresa alle 16,40. Sul posto, a coadiuvare il lavoro dei vigili del fuoco e volontari, anche due mezzi aerei. Il sindaco di Capalbio, Luigi Bellumori, ha confermato che il "forte vento" ha spinto velocemente le fiamme lungo il canale del Chiarone e che poi, "saltata" la ferrovia, hanno attaccato la pineta. "In tanti hanno preferito lasciare la spiaggia" con conseguenti problemi alla circolazione delle auto: per questo sono intervenuti polizia municipale e carabinieri:. La situazione al momento pare sotto controllo. L'incendio nella Riserva naturale dello Stato nel Cratere degli Astroni, Oasi Wwf, che sembrava domato, stamattina ha riacquistato vigore. Dalla mattina gli elicotteri hanno ripreso a operare con notevoli difficoltà a causa del forte vento. Per queste ragioni è stato richiesto l'intervento di un canadair, inviato da Lamezia Terme.

Il rogo, da quanto si apprende non costituisce allo stato attuale pericolo per persone e cose. L'Unità di crisi istituita dal prefetto Michele Di Bari lo scorso 9 luglio per fronteggiare l'emergenza incendi, oggi ha coordinato anche le attività di soccorso alla popolazione nei comuni di Scilla e Bagnara Calabra, e, in misura inferiore, nei comuni di Campo Calabro Fiumara, Motta San Giovanni, San Roberto, Reggio Calabria e Villa San Giovanni.