In arrivo temporali e raffiche di vento

27 Giugno, 2017, 16:43 | Autore: Amata Cozzo
  • Meteo domani 26 Giugno 2017

Numerose chiamate anche per alberi pericolanti su sede stradale nei comuni. Il sindaco di Vittorio Veneto procederà con la richiesta dello stato di calamità a seguito dei danni provocati dalla violenta grandinata. Che si è abbattuta sulla Bergamasca con violenza. A Sarnico, sul lago d'Iseo, il vento ha scoperchiato il tetto della palestra dell'istituto Serafino Riva.

Sabato la Protezione Civile aveva emesso un allarme di moderata criticità per maltempo.

Forti piogge e una frana a Chiusa, sulla statale del Brennero, in Alto Adige hanno impegnato per ore nella notte i vigili del fuoco. Condizioni meteo in peggioramento sull'Italia con piogge e temporali sparsi al Nord e su parte del Centro. A Bolzano i temporali sono stati accompagnati da forti raffiche di vento e grandine, con l'acqua che in alcuni sottopassi ha raggiunto il metro d'altezza. Allagati cantine, garage, vani ascensore e problemi alla rete fognaria, con alcuni tombini allagati. Sarà una settimana all'insegna dell'instabilità meteo quella che attende la provincia di Bergamo. Durante la giornata di oggi la temperatura massima verrà registrata alle ore 14 e sarà di 29°C, la minima di 20°C alle ore 5, lo zero termico più basso si attesterà a 3920m alle ore 12 e la quota neve più bassa, 3690m, alle ore 16.

"Il caldo estremo al Sud e in Sicilia si potrebbe attenuare solo all'inizio di luglio, mentre una vera rinfrescata arriverà al Nord e al Centro già tra mercoledì e giovedì".

Mercoledì28 giugno: cielo molto nuvoloso. Entrando nel dettaglio, avremo nubi sparse al mattino, cielo coperto al pomeriggio, pioggia o rovesci anche intensi alla sera. Temperature massime in calo tra i 25 e 29 gradi. La visibilità più ridotta si avrà alle ore 22 e sarà di 3120m. Vediamo in tanto le condizioni meteo live di questa mattina: nuvolosità irregolare sulle regioni del Nord, localmente compatta al Nord-Est con piogge e locali temporali sparsi.

Continua il caldo record nelle Marche, con temperature massime superiori di 4,4 gradi alla media del periodo e Ancona "bollino rosso".