In 25mila a Parco Dora per la celebrazione della fine del Ramadan

27 Giugno, 2017, 13:42 | Autore: Amata Cozzo
  • Chiudi

   Apri

     
     
    Chiudi

   Apri

     
     
    Chiudi

   Apri

     
     
    Chiudi

   Apri

Migliaia di fedeli musulmani si sono riuniti questa mattina sul prato del Foro italico per celebrare la fine del Ramadan, con la tradizionale preghiera. Momenti di panico durante la festa di Eid al-Fitr, ovvero quella che sancisce il termine del mese di digiuno per i musulmani.

Inoltre, la polizia ha arrestato una donna di 42 anni.

Dopo un momento di preghiera, sono stati distribuiti cibo e bevande.

Il centro islamico di Porto Mantovano, che è uno dei più grandi di Mantova, ha accolto persone provenienti anche da fuori provincia e appartenenti a diverse nazionalità, tra cui soprattutto magrebini, ma anche diversi italiani convertiti all'Islam.

Si tiene oggi, domenica 25 giugno al Parco 2 Giugno di Bari, a partire dalle 8 del mattino, la 'ʿīd al-fiṭr', cioè la festa religiosa con cui la comunità islamica celebra la chiusura del mese di digiuno e preghiera conosciuto come Ramadan. "Per questo vorremmo esprimere il nostro ringraziamento al Comune e ai cittadini mantovani".

"Perché la convivenza pacifica - ha sottolineato il segretario Pd - implica l'integrazione, l'integrazione implica rispetto e conoscenza reciproca e la conoscenza si sviluppa solo attraverso l'ascolto e il dialogo, forti della nostra storia e non certo timorosi di colonizzazioni spesso paventate per malcelare razzismo e xenofobia". Chi non è in grado di digiunare per malattia o in caso di viaggio può anche essere sollevato dal precetto, ma appena possibile, dovrà recuperare il mese di digiuno successivamente.