Villongo. Impiegata del Comune investe e uccide lo stalker albanese

20 Giugno, 2017, 11:00 | Autore: Alighiero Casassa
  • ANSA									+CLICCA PER INGRANDIRE

E' successo questa mattina a Bergamo.

Stamattina alle otto, l'albanese di 44 anni, si è appostato davanti al luogo di lavoro di Donatella Chiari che è impiegata nella biblioteca del comune di Villongo.

Milano, 19 giu. (AdnKronos) - Per sfuggire a una aggressione, ha travolto con l'auto l'uomo che l'aveva accoltellata.

A ricostruire la vicenda i Carabinieri, i quali spiegano che il fatto è avvenuto alle ore 8.00 in via Roma e a perdere la vita è stato un uomo indiano di 40 anni che la donna, vittima di stalking, sembrava conoscere da tempo.Lo stalking da parte dell'uomo indiano avveniva da ormai diverso tempo, e in maniera particolarmente pressante. Nel parcheggio del centro polifunzionale ad aspettarla c'era il suo ex compagno, di nazionalità albanese, e padre di suo figlio. L'uomo l'avrebbe minacciata e tagliata ad un braccio con un coltello e lei, spaventata, sarebbe salita sull'auto per scappare. Poco dopo l'investimento è deceduto. Lei, nel tentativo di fuggire, sarebbe scappata in macchina travolgendolo accidentalmente. Sul posto sono giunti i carabinieri di Bergamo e il personale sanitario del 118 che ha prestato i primi soccorsi.

L'uomo è caduto a terra e a causa delle ferite riportate è morto. La polizia locale di Villongo ha chiuso al traffico la zona.