Morto lo studente Usa liberato da Nordcorea

20 Giugno, 2017, 11:47 | Autore: Minervina Schirripa
  • Morto studente Usa rilasciato

Il presidente Donald Trump ha condannato la brutalità della Corea del Nord dopo la morte di Otto Warmbier, un americano 22enne che è stato agli arresti nel Paese asiatico per più di un anno. Rilasciato dalle autorità Nordcoreane dopo circa 18 mesi di detenzione.

I medici americani hanno riscontrato gravi danni celebrali dovuti a matrattamenti e torture. Ve lo ricordate? Era lo studente statunitense di economia dell'Università della Virginia (nella foto) che l'anno scorso gli erano stati inflitti 15 anni di lavori forzati in Corea del Nord.

TRUMP: REGIME BRUTALE - "Cose brutte" accadono in Corea del Nord, un regime "brutale", ma "almeno è morto a casa dai suoi genitori". Era giunto negli Stati Uniti in stato di coma per un trauma al cervello, dovuto secondo Pyongyang ad un sonnifero che gli era stato somministrato dopo un attacco di botulismo.

Era stato arrestato in Corea del Nord per aver cercato di rubare un manifesto politico come souvenir.

Lo hanno liberato perché sapevano che non si sarebbe mai ripreso e non volevano avere questa rogna in casa. "Sembrava molto a disagio, quasi angosciato", hanno detto, ma è morto in pace".