Moda in lutto, è morta Carla Fendi

20 Giugno, 2017, 09:33 | Autore: Amata Cozzo
  • Morta Carla Fendi, una vita per la moda e l'arte. Marini: «Grazie a nome dell'Umbria»

Si è spenta all'età di 80 anni la famosa stilista italiana Carla Fendi, madrina dello storico marchio insieme alle altre quattro sorelle figlie dei fondatori della storica casa di moda.

Cordoglio dall'Umbria "La morte di Carla Fendi ci addolora tutti - afferma la presidente Catiuscia Marini -". Fa esperienza in diversi settori: nell'amministrazione, nella produzione, nella vendite, nella progettazione dove lavora, insieme alle sorelle, a fianco di Karl Lagerfeld. Fin dagli anni Sessanta si dedica alle relazioni pubbliche - cosa che le riuscirà particolarmente bene e le permetterà di conquistare anche i mercati esteri, tra cui uno dei più difficili da penetrare: quello americano. Con la crescita e lo sviluppo dell'azienda Carla Fendi, pur continuando a collaborare alla creazione, si è occupata in modo specifico della comunicazione, della pubblicità, dell'immagine, delle manifestazioni. Ed e' proprio in questo ambito che nasce negli anni Ottanta il suo grande interesse per Spoleto e per il suo Festival. Erano, appunto, gli anni del Maestro Giancarlo Menotti e al Due Mondi Carla Fendi decise di legare il marchio Fendi e la sua amicizia. Oltre alla moda, Carla Fendi e il marito Candido hanno portato avanti dal 2007 in poi la Fondazione Carla Fendi, protagonisti nell'arte e nel sociale. Ha istituito anche un premio che nel 2016 e' andato ad Antonio Pappano. Con l'amore della sua vita, come l'aveva spesso definito, aveva condiviso 50 anni della sua vita, fino alla sua scomparsa, avvenuta nel 2013 in seguito ad una breve malattia. La stilista risultava malata già da svariato tempo. Nel 2010 la coppia aveva festeggiato le nozze d'oro con l'orchestra di Arbore e 400 ospiti. Per ricordare l'uomo che aveva amato più di ogni altro al mondo, la Fendi, a un anno dalla scomparsa del marito, volle restaurare i due altari laterali del presbiterio nella chiesetta di Pieve di Santa Maria Assunta di Piancastagnaio, in provincia di Siena, la città natale di Speroni.