"Mamma Ebe" nuovamente denunciata per abuso di professione medica

20 Giugno, 2017, 11:14 | Autore: Amata Cozzo
  • 20170620_075921_EDDCBDDF

Una nuova denuncia per Gigliola Giorgini, 84 anni, presunta guaritrice meglio nota come Mamma Ebe. L'ottantaquattrenne santona del pistoiese avrebbe avuto in cura una giovane donna italiana con problemi di fertilità, costretta dal marito a sottoporsi a diversi trattamenti mediante l'applicazione sul proprio ventre di una sostanza "dall'effetto miracoloso".

(LaPresse) Il marito la costringe a interrompere le cure di medicina tradizionale e la manda da “Mamma Ebe”, la santona che negli anni Ottanta e Novanta era stata al centro di molti casi di circonvenzione di incapace. L'ex marito della donna è stato denunciato per il reato di maltrattamenti. L'attivita' era stata troncata nel 2010 dagli arresti eseguiti dai carabinieri di Quarrata.