Jovetic Siviglia, parla il ds Arias: "Difficile la sua permanenza qui"

20 Giugno, 2017, 08:18 | Autore: Sofia Staffieri
  • Inter il Siviglia molla Jovetic

L'importo è insufficiente, a queste cifre non c'è l'accordo": "tuona il dirigente nerazzurro.

Il coordinatore tecnico di Suning Walter Sabatini, a Abc.es, chiude le porte alla società spagnola per la cessione di Stevan Jovetic.

Brutte notizie per l'Inter, che sperava di mettere le mani su una quindicina di milioni di euro legati al riscatto di Stevan Jovetić da parte del Siviglia, ed invece nisba.

"In un certo senso capisco l'Inter". Non so se questo vorrà dire che Jovetic non verrà.

"Non accettiamo la loro offerta". Ha vinto tanto col Siviglia, è un giocatore fantastico. "Beh, non succede nulla, è il calcio". L'offerta è stata generosa, ma il Siviglia ha i suoi limite e non possiamo pagare ingaggi che può pagare l'Inter.

Ramadani svela anche un piccolo retroscena legato a questa vicenda di mercato: "Quando arrivò a Siviglia, decise di decurtarsi del 15% lo stipendio per far andare in porto l'operazione". Ma ho voluto aspettare per vedere come si sarebbero concluse le trattative con il Siviglia.

"Coma già sapete - ha detto a Radio Marca - la nostra filosofia non è quella di orientarci su operazioni che abbiano costi eccessivi tra cartellino e stipendio". Ci sono offerte da Inghilterra, Germania, Francia e una dalla Spagna. "E' un peccato che per ragioni economiche non possa restare".