Groenlandia, tsunami dopo un terremoto. Quattro dispersi

20 Giugno, 2017, 11:43 | Autore: Amata Cozzo
  • Immagine tratta dal video diffuso da Eli SN su Youtube

Quattro persone risultano tra i dispersi in seguito a un terremoto di magnitudo 4 e di un conseguente tsunami che si è abbattuto sulla Groenlandia costringendo i residenti a lasciare le abitazioni.

Il fatto si appreso in Europa nel tardo pomeriggio del 18 giugno 2017 con una breaking news diffusa dalla Bbc, ma l'emergenza in Groenlandia sarebbe scattata alle 22.15 (ora locale) del 17 giugno 2017, quando in Italia erano le 1.15 della notte del 18 giugno.

Le prime immagini dello spaventoso tsunami che ha colpito la Groenlandia sono arrivate via Youtube attraverso un video amatoriale realizzato da una donna in fuga mentre l'acqua dell'oceano Atlantico si spinge sulla terraferma. Sono state evacuate già 39 persone dal villaggio sommerso dall'onda e, al momento, i soccorsi sperano di ritrovare in vita chi manca all'appello, in una corsa contro il tempo.

"Il sisma è stato all'origine dello tsunami", ha riferito all'agenzia di stampa danese Ritzau l'esperta Trine Dahl Jensen, "e da queste parti non è normale un sisma con magnitudo così alte". Il villaggio di Nuugaatsiaq si trova a 30 km più a sud rispetto all'epicentro e ha subito danni notevoli.