Casa » Sport

Giovane escursionista di 23 anni muore sulle Pale di San Martino

20 Giugno, 2017, 12:12 | Autore: Lucilla Lucia
  • Courmayeur soccorso alpino insegna la sicurezza in montagna

Uscito il 17 giugno per un'escursione in Trentino, senza fare ritorno a sera, un giovane di Teramo è stato recuperato morto il 18 giugno. L'ha recuperato il soccorso alpino. È iniziata quindi la ricerca in montagna, col Soccorso Alpino che ha sorvolato la zona a bordo di un elicottero decollato da Trento.

A chiamare il Numero unico europeo di emergenza 112, è stata la fidanzata del giovane non avendo più notizie del proprio compagno, partito da solo, ieri, per compiere la "Traversata dei Campanili di Val di Roda", nel Gruppo della Pale di San Martino, un itinerario alpinistico, con passaggi di IV grado, che richiede dalle otto alle dodici ore di tempo di percorrenza. La locale procura ha aperto un fascicolo di inchiesta sulla morte del giovane escursionista ed è probabile che la salma venga riconsegnata ai genitori, giunti intanto in Trentino, soltanto dopo l'autopsia. Filippo Di Francesco si trovava in Trentino per studiare all'università e stava anche seguendo uno stage all'Azienda di promozione turistica del Primiero. Era ben attrezzato per affrontare questa serie di arrampicate spettacolari che da un campanile portano su un altro e un altro ancora.