Carla Fendi addio, morta la stilista

20 Giugno, 2017, 08:46 | Autore: Adone Liotta
  • Le sorelle Fendi nel loro atelier in via Borgognona da sinistra Anna Franca Paola Carla e Alda in una immagine di archivio

La donna è morta oggi a 80 anni dopo una lunga malattia. Da qui la svolta del marchio Fendi in tutto il Globo. La stilista aveva 80 anni ed era rientrata da poco tempo nella sua residenza romana, a Palazzo Ruspoli. Carla, quarta delle 5 sorelle Fendi, figlie dei fondatori della Maison, si è spenta a Roma questa sera.

E' grazie a quella scelta che Carla Fendi vedrà in seguito crescere l'azienda sempre di più, mentre collabora anche alla creazione dei modelli.

Passa dall'amministrazione alla progettazione e dagli anni sessanta si dedica anche al settore delle relazioni pubbliche puntando soprattutto sul mercato americano, che porterà Fendi a conquistare il mondo.

Fin dagli Anni '50, Carla Fendi inizia a lavorare assieme alle sorelle Paola, Anna, Franca e Alda. Per lei lasciò la carriera di farmacista, accettando di mettersi al servizio del marchio.

Carla negli anni '60 incontra Candido Speroni, l'amore della sua vita, che sarà suo marito per 50 anni: "Non mi ha mai dato fastidio avere una moglie più famosa di me. Anzi, mi inorgoglisce". Morì nel 2013, solo una manciata di anni dopo aver festeggiato le nozze d'oro nel corso di una festa indimenticabile cui parteciparono l'orchestra di Renzo Arbore e 400 invitati. Ad un anno dalla scomparsa di suo marito, Carla Fendi ha voluto restaurare i due altari laterali del presbiterio nella chiesetta di Pieve di Santa Maria Assunta di Piancastagnaio, in provincia di Siena, città natale di Speroni.

Nel 2007, la stilista - che aveva sempre amato l'arte e la musica - volle creare la Fondazione Carla Fendi, nata con lo scopo di supportare le arti, l'artigianato e il sociale.