Borghi aderiscono a Festa della Musica

20 Giugno, 2017, 11:19 | Autore: Alighiero Casassa
  • Borghi aderiscono a Festa della Musica

Dalle ore 18 alle 23, Presso la Locanda alla Mano, in Piazza del Cannone, palco aperto con la No Singer Band, ci sarà uno speciale karaoke con musica dal vivo per cantare ma anche suonare, con gli strumenti della band.

Mercoledì 21 giugno EdicolAcustica celebra la Festa della Musica, dalle 10 alle 12, sempre in piazza Ferretti a Grosseto con i set acustici di quattro fantastici artisti: Tiziano Giagnoni, Kiti, La Luna e La Bottega del Ciarlatano.

In concorso con la Festa, l'Associazione Culturale Darshan col patrocinio del Comune di Catania propone attraverso la Festa Europea della Musica una riqualificazione di alcune aree della città.

Infine, il Cortile d'Onore della Casa della Musica, alle ore 21, ospiterà il primo appuntamento della rassegna Superba è la notte - La poesia italiana del '900 incontra la musica organizzata da Casa della Musica e Biblioteca Ugo Guanda.

Ha ringraziato Piermarini in conclusione tutte le realtà che hanno reso possibile lìevento, "dalle associazioni musicali, alle scuole aquilane che stanno via via aderendo al nostro invito". Protagonista della serata il grande attore Ugo Pagliai che si esibirà nel reading poetico Parma, sulle note della Poesia - Il Novecento, interpretando brani di Artoni, Pezzani, Bertolucci ed altri grandi autori cittadini sulle note di Vivaldi, Verdi, Gershwin, Bernstein, Puccini e Rossini. Quest'anno all'iniziativa ha dato l'appoggio il progetto Borghi Viaggio Italiano.

Il 21 giugno prossimo, giorno del solstizio d'estate il Conservatorio "A. Casella" dell'Aquila si animerà per tutta la giornata con concerti, momenti di propedeutica musicale, installazioni ed esercitazioni, sezioni di ascolto in particolare di musica elettronica e nuovi tecnologie. L'assessore Maffei ha poi proseguito dicendo - "La musica è il linguaggio universale e ha la capacità di avvicinare le persone, di scandire i ritmi e rinsaldare i legami tra tutti i suoi membri, favorendo la coesione sociale e la comunicazione attraverso il linguaggio non verbale, facendo condividere le emozioni, i sentimenti e gli stati d'animo, ma anche sviluppare gli aspetti sociali della persona". "Tutte le musiche appartengono alla Festa" perché "la Festa della Musica appartiene, prima di tutto, a coloro che la fanno".