Anche i Borghi italiani aderiscono alla Festa della Musica

20 Giugno, 2017, 04:39 | Autore: Alighiero Casassa
  • Borghi aderiscono a Festa della Musica

L'evento è inserito nel calendario degli appuntamenti dell'assessorato al Turismo e Cultura del Comune di Napoli per la Festa della Musica 2017.Di Nunzio nonostante la giovane età ha già collaborato con importanti jazzisti italiani e internazionali: da Antonio Faraò, Danilo Perez a Dave Liebman, da Roberta Gambarini a Michael Bublè, da Tullio De Piscopo a Mike Clark, con cui si è esibito in tutta Italia e in numerosi Paesi europei.L'evento è in collaborazione con MusicaEtcetera.

Il duo Blanca (tutor Jukka Reverberi dei Giardini di Mirò) sonorizzerà "Romance sentimentale" (1930) di Grigori Aleksandrov e Sergei M. Eisenstein; la piacentina Oyku (seguita da Sara Ardizzoni alias "Dagger Moth") sarà alle prese con il classico di Friedrich Wilhelm Murnau "Aurora" (1927); Aderal con il duo Fém (tutor Dj Rocca) con "Luci della Città" (1931) di Charlie Chaplin; la band Super Trutux sonorizzerà "Il gabinetto del dottor Caligari" (1920) di Robert Wiene, mentre il modenese Riccardo La Foresta suonerà su "L'uomo con la macchina da presa" (1929) di Dziga Vertov (tutor in entrambi i casi è Nicola Manzan alias "Bologna Violenta"); infine Vittoria Pezzoni (Nastri Magnetici), seguita da Jukka Reverberi dei Giardini di Mirò, metterà in musica il film di Buster Keaton "Come vinsi la guerra" (1926).

Il 21 giugno prossimo, giorno del solstizio d'estate il Conservatorio "A. Casella" dell'Aquila si animerà per tutta la giornata con concerti, momenti di propedeutica musicale, installazioni ed esercitazioni, sezioni di ascolto in particolare di musica elettronica e nuovi tecnologie. La Festa rappresenta pertanto un grosso fatto sociale oltre che musicale.

Nata nel 1982 con l'iniziativa del Ministero della Cultura Francese, e da allora non contenta di rendere la pratica musicale visibile, la Festa della Musica è diventata un autentico fenomeno sociale. Tantissimi concerti di musica dal vivo si svolgono il 21 giugno di ogni anno in tutte le città con la partecipazione di musicisti di ogni livello e di ogni genere. Concerti gratuiti, valore del gesto musicale, spontaneità, disponibilità, curiosità, tutte le musiche appartengono alla Festa. Anche a Vercelli si dà via a una manifestazione che punta a diventare una tradizione annuale: la prima edizione per celebrare la musica nel significato più ampio del suo termine. Coinvolgere, emozionare, valorizzare. La Pro Loco Ostuni Marina accende l'emozione.