Terrore a Londra, furgone sulla folla: 1 morto e tanti feriti

19 Giugno, 2017, 12:23 | Autore: Alighiero Casassa
  • ANSA  EPA									+CLICCA PER INGRANDIRE

Un uomo è morto e otto persone sono state trasportate in ospedale.

Un uomo di 48 anni alla guida di un van, ieri sera ha travolto la folla che si trovava fuori dalla moschea di Finsbury Park, Londra, uccidendo una persona e ferendone almeno altre 8. La polizia sta indagando, secondo la premier Theresa May, per un potenziale 'attacco terroristico' che sarebbe avvenuto in Seven Sisters Road, vicino ad una mosche affollata per via del ramadan. Al momento la polizia ha confermato che una persona è rimasta uccisa e che un sospetto è stato arrestato. Ha rischiato di essere linciato, ma poi è stato consegnato alla Polizia accorsa sul posto.

Ancora paura a Londra, dove torna nuovamente l'incubo del terrorismo. "Non conosciamo ancora i dettagli, ma questo è stato chiaramente un attacco intenzionale su londinesi innocenti", ha aggiunto, invitando poi tutti i cittadini a restare calmi e vigili ed a segnalare qualunque sospetto alla polizia. Perché qui, negli anni, si sono radicalizzati i principali terroristi che hanno seminato il terrore in giro per il mondo.

La moschea di Finsbury Park e i luoghi vicini dal 1994 in poi è stata il nido dello jihadismo britannico. "Tutti che gridavano e scappavano".

Secondo numerosi testimoni, il furgone sarebbe piombato a tutta velocità sulla gente, e dopo aver terminato la sua corsa, la folla avrebbe tentato di linciare il conducente dopo averlo bloccato. La moschea è a una decina di minuti a piedi dallo stadio e molti tifosi ci passano davanti, ogni volta che c'è una partita.

Il Consiglio musulmano, organizzazione che rappresenta i musulmani britannici, ha parlato di "un atto violento di islamofobia" e ha chiesto più sicurezza nei pressi delle moschee.