Casa » Sport

Mirabelli: "Donnarumma in tribuna? Decide Montella"

19 Giugno, 2017, 00:23 | Autore: Lucilla Lucia
  • Facebook

Il legale del portiere del Milan ritiene che un atteggiamento di chiusura sia dannoso anche per il club: "Si può arrivare anche alla risoluzione del contratto".

Continua a far parlare la questione Donnarumma in casa Milan.

Ed è proprio su Raiola che principalmente si sono indirizzati i duri commenti dei tifosi e dell'ambiente rossoneri, ma pure i profili social del portiere classe '99 sono stati inondati dagli strali dei sostenitori delusi per il rifiuto di accettare una proposta comunque importante che, come ha comunicato la società, sarebbe stata vicina ai 5 milioni, bonus inclusi.

"Donnaruma ad oggi è un giocatore del Milan oltre che un grande campione".

Per spiegare meglio la situazione relative al suo assistito, in giornata si è diffusa la notizia di un intervento da parte del suo procuratore, Mino Raiola, tramite Conferenza Stampa prevista per le ore 17, iniziata però con circa un'ora e mezzo di ritardo, a Montecarlo, ma il diretto interessato, ha poi specificato via tweet, di una più semplice intervista seguita da media invitati all'appuntamento monegasco.

Ha ragione Rigo? In punto di diritto sì, ma non dice nulla di nuovo, tanto che avevamo accennato altrove alla possibilità. "Questo vale per tutti, non solo per Donnarumma".

A breve le parole di Mino Raiola: secondo le prime indiscrezioni l'agente di Donnarumma avrebbe accusato una persona all'interno della dirigenza del Milan, che avrebbe preferito non replicare. Sicuramente giocherà nel Milan. "È l'allenatore che fa le scelte: - ha continuato Mirabelli - non esiste dire che farà panchina o tribuna, non sta né in cielo né in terra".

Consigliato: