Microsoft venderà Xbox One X sotto costo

19 Giugno, 2017, 13:32 | Autore: Luciano Vano
  • Phil Spencer: la retrocompatibilità aiuterà i giocatori single player

Da quanto ci dicono, pare che non possano confermare ancora nulla riguardo le altre console, ma su Xbox One ci saranno progressi cross-platform e dunque potremo continuare da dove siamo rimasti su PC.

Finalmente Microsoft ha svelato al mondo l'aspetto e il prezzo di Xbox One X, che fino all'E3 2017 era meglio conosciuta come Project Scorpio.

Spencer ha poi aggiunto: "Gestisco ormai da anni una piattaforma come Xbox, e posso garantirvi che obbligatore gli sviluppatori a raggiungere determinati standard, a tutti i costi, non è una saggia decisione". Inoltre Spencer ha tenuto a precisare che la nuova console dispone di un maggior quantitativo di RAM, un supporto ottico più veloce ed una GPU più rapida del 40% rispetto a quella di PlayStation 4 Pro. I videogiocatori potrebbero comunque optare per Xbox One X proprio grazie alla potenza di calcolo in grado di garantire la massima qualità dei titoli multipiattaforma.

Prima di tutto, cerchiamo di discutere il prezzo di Xbox One X in particolare, e il motivo per il team di Xbox ha optato per il costo intorno ai 500 dollari.

"Quindi il livello di ingegneria e di abilità che si è ottenuto andando avanti è davvero impressionante, perché non solo la gestione dell'alimentazione viene fatta internamente, ma il livello di potenza e prestazioni presenti nella console richiede fondamentalmente approcci più avanzati di gestione del calore. Spero che non arriveremo mai a questo punto, ma immagino che certe persone abbiano questa mentalità".