Mangiano conserve casalinghe, gravi in ospedale per botulismo

19 Giugno, 2017, 10:51 | Autore: Minervina Schirripa
  • Botulino nel cibo portato da casa: due studenti in condizioni gravissime a Perugia

Due studenti universitari, uno di 26 e l'altro di 21 anni, originari delle province di Viterbo e Lecce, sono ricoverati in Rianimazione, presso l'ospedale "Santa Maria della Misericordia" di Perugia, a causa di un'intossicazione dovuta al batterio botulino.

Il cibo sarebbe stato conservato in modo non adeguato e, una volta assunto, avrebbe portato a queste gravi conseguenze.

Perugia - Sono arrivati in ospedale dopo una terribile notte tra vomito, vertigini e dolori gastrointestinali. Visitati in sala rossa, sono stati immediatamente trasferiti in Rianimazione. Il caso più grave ha riguardato due giovani fuorisede, molto probabilmente studenti, che sono risultati intossicati da botulino. Uno dei due ha avuto anche un arresto cardiaco. A quanto pare responsabile dell'avvelenamento è stata una conserva di salsa di pomodoro.