Darfo Boario Terme. Luca Zambrini muore a Grottammare per salvare il figlio

18 Giugno, 2017, 22:05 | Autore: Amata Cozzo
  • Grottammare, papà annega per salvare il figlio di 10 anni / FOTO

Luca Zambrini, 44 anni di Darfo Boario Terme (Brescia), è annegato nel tentativo di raggiungere il figlio di 10 anni che era in acqua e che la corrente stava trascinando verso il largo a causa di un forte fenomeno di risacca. Inutili sono state le manovre di rianimazione praticate dai bagnini a cui sono seguiti gli interventi dei sanitari del 118, accorsi in forze sul luogo dell'incidente, lo stabilimento Koh-I-Noor di Grottammare. Dopo averlo raggiunto, è stato però travolto da un'onda ed è sparito da sotto gli occhi dei bagnini di salvataggio che intanto avevano afferrato e portato a terra il bambino.

Portato a riva l'uomo si presentava in condizioni critiche, le sue funzioni vitali erano già compromesse.

Si pensa che l'uomo abbia accusato qualche malore e da lì sia iniziata la tragedia.

Poi è stato recuperato dai due bagnini che hanno effettuato il massaggio cardiaco coadiuvati dagli operatoridell'ospedale di San Benedetto, ma non c'è stato nulla da fare per l'uomo. L'uomo stava giocando con suo figlio a ridosso delle scogliere frangiflutto, un punto in cui al mattino si tocca il fondale e d è abbastanza al riparo da correnti proprio per la presenza della scogliera.