Palermo, 300 chili di hashish in autorimessa: arrestati padre e figlio

28 Mag, 2017, 05:21 | Autore: Amata Cozzo
  • Palermo, 300 chili di hashish in autorimessa: arrestati padre e figlio

I militari, impegnati in un posto di controllo alla circolazione stradale, hanno notato una berlina di lusso che stava procedendo a forte velocità sul Lungomare delle Meduse e l'hanno fermata per un controllo. Ai carabinieri è bastato un controllo delle targhe nella banca dati per scoprire che i residenti provenivano dalla provincia di Catania. Gli occupanti delle autovetture scesi dai mezzi si sono diretti a piedi verso un'abitazione, guardandosi intorno con circospezione. Complessivamente sono stati rinvenuti e sequestrati 100 panetti di hashish, da 100 grammi ciascuno per un peso totale di dieci chili. Gli operati avvicinatisi ad una finestra hanno circondato l'immobile, e da una finestra posteriore hanno visto che su di un tavolo vi erano poggiati alcuni panetti di hashish. L'arresto è stato effettuato dai poliziotti della Squadra Mobile nell'ambito delle attività per la prevenzione ed il contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, che già, negli ultimi mesi, ha condotto all'arresto di diverse persone e al sequestro di ingenti quantità di droga. Nel corso dei controlli, a carico dei titolari di due esercizi pubblici sono state contestate sanzioni per violazioni amministrative.

I Carabinieri delle Stazioni di Pomezia e Torvaianica hanno arrestato un giovane di 26 anni, con precedenti, trovato in possesso di 5 Kg di hashish. I sei sono stati portati nel carcere dei Pagliarelli, mentre il minorenne presso il Centro di prima accoglienza per Minori Francesca Morvillo di Palermo.