Laura Biagiotti: il commovente tweet della figlia Lavinia

27 Mag, 2017, 12:51 | Autore: Adone Liotta
  • Addio a Laura Biagiotti con Gianni Cigna un amore moderno e produttivo

Piu' tardi la stessa Lavinia ha twittato: "Grazie di tutto!"

Nel 1972, dopo aver fondato l'omonima casa di moda, presenta, a Firenze, la sua prima collezione personale e si impone all'attenzione della stampa e dei compratori di moda per il suo stile straordinariamente femminile. Dal Vangelo di San Giovanni scelto da Lavinia. Se no, ve l'avrei detto. "Io vado a prepararvi un posto; quando saro' andato e vi avro' preparato un posto, ritornero' e vi prendero' con me, perche' siate anche voi dove sono io".

Laura Biagiotti e' morta questa notte all'ospedale Sant'Andrea di Roma dove era stata ricoverata in seguito a un arresto cardiaco. Lei e sua figlia Laura erano praticamente inseparabili. Prova a iscriversi alla facoltà di medicina senza successo. Nel 1996 è entrate nell'azienda di famiglia ed ha intrapreso la carriera di sua madre, la prima a portare una griffe italiana sulle passerelle della Cina.

Debutta nel fashion system nel 1997, quando, al termine di una delle sfilate, esce con la mamma a salutare il pubblico per l'applauso finale. A partire dal 2004 è diventata consigliere della Camera Nazionale della Moda Italia e Presidente del Biagiotti Group, del quale è anche responsabile dei settori licenze e comunicazione.

La stilista Laura Biagiotti, nata a Roma, il 4 agosto 1943 è stata a lungo ambasciatrice della moda made in Italy nel mondo. La stilista non ha mai ripreso conoscenza. Ieri era stata compiuta la procedura di accertamento di morte cerebrale e questa notte c'e' stata l'ufficialita' del decesso.