Wikileaks, chiusa indagine su Assange per stupro

20 Mag, 2017, 00:21 | Autore: Alighiero Casassa
  • Julian Assange fondatore di WikiLeaks

Scotland Yard, oggi, ha però fatto sapere che, al momento, se il fondatore di Wikileaks dovesse uscire dall'ambasciata dell'Ecuador, "è obbligata a rispettare il mandato di cattura emesso dalla Westminster Magistrates' Court".

Assange vive confinato nell'ambasciata dell'Ecuador dal 2012 per evitare l'estradizione in Svezia - estradizione che l'avrebbe a sua volta esposto a essere poi trasferito negli Stati Uniti dove essere poi processato per le attività di Wikileaks. Tali accuse sono le uniche formalmente aperte finora contro Assange e, in teoria, una volta cadute dovrebbe cadere pure il mandato di cattura internazionale che lo costringe dal 2012 nel rifugio dell'ambasciata dell'Ecuador a Londra. Ora la Svezia ha archiviato l'indagine dopo 7 anni di inchiesta come ha annunciato il procuratore capo Marianne Ny. Il legale ha chiarito che non si sa quando Assange potrà lasciare la sede diplomatica, ma ha aggiunto che la Svezia "non opporrà alcun ostacolo a che lo faccia" perché "è fuori dal gioco".

Gli Stati Uniti di Trump, malgrado più di qualche flirt durante la campagna elettorale, si sono espressi con toni ancora più duri rispetto all'amministrazione Obama circa l'operato di Wikileaks. "La questione si sposta adesso sulla Gran Bretagna", ha detto il leader di Wikileaks aspettando la decisione inglese. A chiarirlo è stata Scotland Yard, dopo l'annuncio della procura svedese. Nell'ultimo episodio, invece, è stato accusato di stupro da una donna, nonostante lui dicesse che quest'ultima si mostrava consensuale al rapporto sessuale.

Assange ha sempre negato le sue responsabilità e aveva sottolineato la sua innocenza anche nel corso di una conferenza stampa a Londra alla fine del 2016.

WikiLeaks, mezzo sospiro di sollievo per Julian Assange. L'organizzazione aggiunge di aver contattato le autorità britanniche che "hanno rifiutato di confermare o negare di aver già ricevuto una richiesta di estradizione da parte degli Usa".