Sabato 20 maggio è "La notte dei musei"

20 Mag, 2017, 01:21 | Autore: Sofia Staffieri
  • 15052017 Zuchtriegel al pianoforte

Sabato 20 maggio a Forlì si ripropone la Notte Europea dei Musei; prolungamento dell'orario di apertura delle sedi museali cittadine fino alle ore 23,00 con eventi e proposte culturali.

Il 20 e 21 maggio il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, insieme ai propri istituti, celebra la seconda edizione della Festa dei Musei adottando il tema " Musei in Contes [x] t: raccontare l'indicibile nei musei".

Infine, com'è ormai di moda, anche un contest fotografico: con l'hashtag #NDMroma17 sarà possibile parteciparvi su Instagram: le tre immagini più belle saranno premiate con la visita immersiva e multisensoriale dell'Ara Pacis, "L'Ara com'era".

Saranno straordinariamente aperte di sera fino alle ore 24 (chiusura biglietteria ore 23), con un biglietto ridotto speciale, le mostre Giovanni Boldini (ingresso 10 euro) e Botero (ingresso 8 euro) al Complesso del Vittoriano - Ala Brasini. In occasione della notte dei Musei oltre alla quadreria, si potrà visitare anche l'oratorio dell'Assunta e di due chiostri.

Il programma della Festa dei Musei comprende una serie di eventi. Il programma - fanno sapere da Musei in Comune - è ancora da definire. Tra queste non poteva di certo mancare l'Italia visto l'immenso e storico patrimonio artistico e culturale presente nella nostra penisola. L'ingresso per l'apertura straordinaria serale del Museo è di 1 euro. Tra gli altri siti culturali aderenti all'iniziativa, il Museo del Cinema (che proporrà, tra l'altro, anche un'interessante Caccia al Tesoro), il Planetario di Torino e il Museo dell'Astronomia e della Scienza, e il suggestivo Borgo Medievale con un evento a tema dedicato a J.R. Tolkien: la mostra dal titolo Lords for the ring.

In Campania sono tanti i luoghi che hanno aderito all'iniziativa: la Reggia di Caserta, Castel Sant'Elmo e il Museo del Novecento, la Certosa di San Giacomo, il Museo archeologico nazionale di Napoli, il Museo Madre, il Parco archeologico di Ercolano, il Museo di Capodimonte, la Certosa e il Museo di San Martino, Parco e tomba di Virgilio. Qui alle 21 inaugura inoltre Residenzamuseo/02, la mostra che espone il lavoro realizzato dagli artisti Gianluca Gimini e Monika Grycko, vincitori della prima edizione del concorso Chiamata alle arti!, il bando per residenze d'artista al museo e progetti artistici che l'Assessorato alla Cultura/Musei civici promuovono per sostenere le professioni artistiche e di sensibilizzare il pubblico rispetto all'arte contemporanea.