Radio Crc: verso Napoli-Fiorentina, incertezze superate a centrocampo per Maurizio Sarri

20 Mag, 2017, 05:58 | Autore: Sofia Staffieri
  • Home Notizie Napoli – Fiorentina verso il sold out, tifo da Champions per i

Le scelte di formazione appaiono scontate, anche se Sarri non vuole lasciare nulla di intentato: la squadra sarà in ritiro a Castel Volturno Zielinski appare favorito su Allan, che tra l'altro ha svolto allenamento differenziato per un affaticamento muscolare. "Per me è un giocatore offensivo, non parla molto ma si esprime sul campo". Non tanto nei risultati (Napoli è l'unica big italiana che Sousa non è mai riuscito a battere), ma nelle prestazioni. Le sue caratteristiche le conoscete, è un ragazzo sempre pronto. "Viene da un infortunio cronico (alla caviglia, ndr) e molti allenamenti ha dovuto frenare l'intensità per non peggiorare la situazione".

Come preparare la gara di domani? E vincere a Milano contro il Milan e in casa contro la Juventus ha certamente tolto molto entusiasmo in casa Napoli che il proprio dovere l'aveva fatto vincendo le sfide che si doveva vincere. Se mi viene chiesto, do le mie valutazioni tecniche e morali, perché si fanno punti anche con queste qualità.

Badelj? "Ne parlerà il comparto medico, poi vedrete le convocazioni".

Infine, ha chiuso la conferenza parlando del Napoli e di altre rose: "È quella più regolare per principio di gioco, la più costante. A me quella di Sousa è una squadra che piace". "Ad esempio Sampdoria e Roma". L'approccio psicologico della squadra è sempre stato giusto quest'anno e sarà così anche nelle ultime due partite. Sulle due punte ho già detto, abbiamo iniziato questa stagione con le due punte, poi le abbiamo riproposte altre volte. "Rispetto alla C, posso dire che la gestione dei grandi calciatori non è affatto difficile". Ad un giorno dal big match del San Paolo, ecco le probabili formazioni della gara Napoli-Fiorentina. "Cercherò di fare le migliori decisioni per vincere la partita". "Dobbiamo proseguire per la nostra strada, la squadra avversaria ha qualità di palleggio, è una delle poche che riesce a toglierci il possesso palla e giocano con un modulo che per noi è sempre stato problematico".