Pomezia, la Eco X brucia ancora

20 Mag, 2017, 09:58 | Autore: Minervina Schirripa
  • Incendio a Pomezia, Lorenzin:

I vigili del fuoco al lavoro sono al lavoro nello stabilimento di Pomezia per 'smassare' e raffreddare i cumuli di materiali andati a fuoco nell'incendio divampato il 5 maggio.

Attorno alle 19:30 di ieri sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco. Una notizia che non ha certo allietato i sonni degli abitanti di Pomezia e dei comuni limitrofi i quali, nonostante le numerose rassicurazioni giunte nei giorni scorsi, si ritrovano nuovamente a fare i conti con le scorie del disastroso incendio che ha raso al suolo l'azienda sulla Pontina, sollevando una colonna di fumo nero rimasta per giorni nell'aria (e nell'area) dell'hinterland romano, causando non pochi danni alla salute di persone e prodotti locali. Non sarebbe la prima volta che si riaccendono focolai sotto i cumuli di materiale bruciato. Voglio tranquillizzare i cittadini: "tutti gli esperti si aspettano un progressivo calo dei valori per gli esami successivi".

"Procedono i campionamenti sugli ortaggi e sul latte degli ovini che, da quanto detto, risultano per ora non rilevare presenza di inquinanti - ha aggiunto il sindaco Fucci - La situazione sta tornando alla normalità, ma l'attenzione resta alta, così come rimane in vigore il divieto nel raggio di 5 km dal luogo dell'evento della raccolta, della vendita e del consumo di prodotti ortofrutticoli coltivati e del pascolo degli animali, fino al completamento delle analisi ed eventuali nuove disposizioni di Asl". Un residente della zona, ha dichiarato che anche questa mattina usciva ancora fumo, come testimoniano le foto scattate intorno alle 6. "Al Presidente Zingaretti ho chiesto un controllo straordinario su tutti gli impianti di stoccaggio rifiuti che insistono sul nostro territorio".