Izzo, ridotta la squalifica

20 Mag, 2017, 08:22 | Autore: Alighiero Casassa
  • Genoa, squalifica ridotta per Izzo: ecco quando rientrerà

Il difensore partenopeo era stato squalificato per 18 mesi per calcio scommesse riguardante due partite quando il giocatore ancora militava nell'Avellino. Per il giocatore, che è anche nel giro della nazionale, è la fine di incubo. Si è passati, infatti, da 18 a 6 mesi di inibizione e da una multa di 50 mila euro ad una di 30 mila euro.

Sorride Izzo che aveva a lungo temuto di dover perdere un anno di carriera.

Poiché la squalifica di Armando Izzo ha subito una modifica, o per la precisione una riduzione, abbastanza significativa.

Sorride anche la platea di squadre a lui interessate. A gennaio non si riuscì a chiudere l'affare ma adesso Monchi è più che motivato nel prelevare il cartellino del calciatore e portarlo con sé in quella che è la sua nuova casa.

Accoglie in parte il ricorso come sopra proposto dal Sig. Dispone restituirsi la tassa reclamo.

Parzialmente accolti dalla Corte d'Appello della Figc i ricorsi formulati dall'Avellino e da Armando Izzo, destinatari di duri provvedimenti per lo scandalo relativo ad alcuni match truccati nella stagione 2013-14.

Per ultimo è toccato all'avvocato Chiacchio che ha puntato il dito contro la penalizzazione di tre punti subita in primo grado: "Sono una enormità". Dispone addebitarsi la tassa reclamo.