Vaccini a scuola, obbligo fino a 6 anni

19 Mag, 2017, 22:36 | Autore: Minervina Schirripa
  • Vaccini obbligatori a scuola, via libera del Consiglio dei Ministri

I vaccini obbligatori saranno dodici per l'età che va da 0 a sei anni, in assenza dei quali i bambini non potranno accedere ad asili nido e scuole materne.

"Per la scuola dell'obbligo la mancanza di documentazione sui vaccini produrrà da parte dell'autorità scolastica sanzioni dalle dieci alle trenta volte maggiori di quelle esistenti", ha dichiarato il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni a margine del cdm. Il decreto rende obbligatori "una serie di vaccini che finora erano semplicemente raccomandati".

"Le difficoltà ad affrontare pienamente con le competenze della Regione, temi che attengono ai diritti fondamentali e che coinvolgono bambini, famiglie, la salute dei cittadini - spiegano Saccardi, Marras e Scaramelli - ci hanno impegnato molto nella ricerca delle soluzioni".

Roma, 19 mag. (AdnKronos Salute) - E' attesto oggi in Cdm il testo sull'obbligo delle vaccinazioni per andare a scuola, annunciato dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin. "Come i genitori sanno - conclude - non sono 12 vaccinazioni ma sono gruppi di vaccini che vengono fatti insieme". "Per le scuole dell'obbligo, quindi dai 6 ai 16 anni, il decreto prevede anche un forte inasprimento delle sanzioni, a carico delle famiglie, in caso di mancata vaccinazione dei ragazzi". "Lo faremo in modo graduale, perché il sistema sanzionatorio avrà tra i suoi obiettivi quello di informare e coinvolgere le famiglie".

"Lorenzin ha anche chiarito che il dirigente scolastico "è tenuto a monitorare che nell'ambito di una classe o della scuola sia mantenuto il cosiddetto 'effetto gregge'", ovvero che la copertura vaccinale non scenda sotto il parametro del 95% che garantisce la sicurezza".

Alla fine è arrivato l'ok del Consiglio dei ministri al decreto legge che reintroduce l'obbligatorietà delle vaccinazioni per l'iscrizione a scuola. In particolare la ministra è stata colpita dalla storia del bambino di 7 anni già malato di leucemia, che ora versa in condizioni gravissime per essere stato contagiato dal morbillo. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, i vaccini salvano 2,5 milioni di vite all'anno: 5 vite ogni minuto. "La ragione dell'astensione e' dovuta al fatto che il governo si appresta a varare nel prossimo Consiglio dei ministri un decreto su questa materia e in questo momento appariva opportuno conoscere gli sviluppi sulla materia che stanno avvenendo a livello nazionale".