Pamela Anderson si confessa: "Amo Julian Assange"

14 Mag, 2017, 18:27 | Autore: Adone Liotta
  • L'attrice ai tempi di Baywatch

"Ma quando l'ho incontrato - racconta l'attrice -, nella sua minuscola stanza nell'ambasciata dell'Ecuador mi sono accorta che non erano solo i suoi principi a interessarmi".

Da diverse settimane sul web rimbalza una notizia a dir poco scottante: Pamela Anderson, la ex bambolona sexy di Baywatch, sarebbe legata sentimentalmente a Julian Assange, il personaggio scomodo che dà fastidio a tutti con WikiLeaks.

Pamela Anderson che il prossimo anno compierà i 50 anni si è lanciata a braccia aperte verso questa nuova storia d'amore dopo i 4 matrimoni falliti alle spalle e i due figli Dylan Jagger Lee e Brandon Thomas Lee avuti dalla sua relazione con Tommy Lee cofondatore del gruppo metal Mötley Crüe.

Per la prima volta, l'attrice ha discusso pubblicamente della sua storia con il controverso giornalista e attivista Julian Assange.

Le indiscrezioni si rincorrevano ormai da tempo, tra conferme sussurrate e secche smentite. Cupido della coppia è stata la stilista britannica Vivienne Westwood, che li ha fatti conoscere.

Pamela e Julian guardano al futuro: "Ho solo un sogno: vivere in Francia con Julian e suo figlio", chiosa lei. "Ora la nostra relazione è talmente straordinaria e complicata che non saprei descriverla".

Ha respinto invece le accuse di stupro che hanno colpito il compagno: "Sono certa che Julian non abbia mai usato la violenza della quale è accusato". "Non ci sono prove, a parte un preservativo rotto", spiega lei, che a febbraio negava qualunque coinvolgimento sentimentale con Assange.

Julian Assange infatti, vive nell'ambasciata dell'Equador sin dall'estate del 2012, poiché questo paese ha offerto lui asilo in seguito ad una richiesta di estradizione nei suoi confronti da parte della Svezia, dove l'attende un interrogatorio a proposito di presunte violenze sessuali a danno di due donne che sarebbero avvenute nel 2010.