Biennale Arte di Venezia da sabato apre al pubblico VIVA ARTE VIVA

14 Mag, 2017, 23:55 | Autore: Adone Liotta
  • L'Italia alla Biennale dei Giovani Artisti Mediterranea18

Tanti, infatti, i padiglioni della Biennale di Venezia 2017 che da quello 'degli artisti e dei libri' al 'Padiglione del tempo e dell'infinito', proporranno ai visitatori nove diversi modi per riflettere sulla complessità del mondo.

Leone d'oro per il miglior artista a Franz Erhard Walther, tedesco anch'egli (1939), che ha presentato all'Arsenale un'opera che mette insieme forme, colori, tessuti e performance che, per la giuria, "ben rappresenta la nostra vita in transito" (premiato dal ministro Anna Finocchiaro).

Milano, 13 mag. (askanews) - Come si percepiva fin dai primi giorni della preview per gli addetti ai lavori, la partecipazione nazionale della Germania alla 57esima Biennale d'arte di Venezia era il naturale candidato al Leone d'oro.

Questa edizione, curata da Christine Macel, presenterà le opere di artisti di fama internazionale provenienti da 51 Paesi. Tre le new entry: Antigua e Barbuda, Kiribati e Nigeria. È l'architetto bolognese Mario Cucinella, e la sua proposta "Arcipelago Italia", sarà il tema del padiglione. E invece questo "Mondo magico" centra davvero il bersaglio e ribadisce come si possa fare un'arte importante, riuscendo comunque a parlare al pubblico, e il caso del lavoro di Andreotta Calò è clamoroso in questo senso, anche attraverso un rinnovato linguaggio delle emozioni, là dove sembrava impossibile trovarne.

Manuel J. Borja-Villel (Spagna), direttore del Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía (MNCARS), già direttore della Fundació Antoni Tàpies di Barcelona e del Museu d'Art Contemporani de Barcelona (MACBA).

"Una Mostra ispirata all'umanesimo, dice Christine Macel".

Amy Cheng (Taiwan), curatrice e scrittrice con base a Taipei, co-fondatrice del TheCube Project Space, uno spazio indipendente dedicato alla ricerca, produzione ed esposizioni di arte contemporanea.

Ntone Edjabe (Camerun), giornalista e DJ, fondatore di Chimurenga, una pubblicazione panafricana di Arte, cultura e politica, con sede a Città del Capo, e della Pan African Space Station, nonché vincitore del Principal Award dei Prince Claus Awards nel 2011.

Menzione speciale come partecipazione nazionale al Brasile e Leone d'argento come giovane artista promettente a Hassan Kahn. Nel 2015 ha vinto il premio Absolut Art Writing.