Banche: Bankitalia, a marzo prestiti famiglie +2,4%, imprese +0,3% (2)

12 Mag, 2017, 07:42 | Autore: Sofia Staffieri
  • Banche a marzo accelerano prestiti a privati +1

A marzo i prestiti al settore privato, corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, sono cresciuti dell'1 per cento su base annua (0,8 per cento a febbraio).

Secondo il rapporto mensile di Bankitalia pubblicato nel supplemento statistico "Banche e moneta", nel primo trimestre del 2017 il tasso di crescita delle sofferenze bancarie è stato del 7,1% annuo con un calo dello 0,4% rispetto al 7,5 registrato a fine del primo trimestre dello scorso anno. I prestiti alle società non finanziarie sono cresciuti dello 0,3% dallo 0,1% di febbraio. I depositi aumentano del settore privato aumentano del 4%. Il tasso di crescita delle sofferenze è stato pari al 7,1% su base annua (7,5% nel mese precedente); quando si corregge tale tasso di crescita per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari risulta pari all'11,2% (11,7% nel mese precedente).

Il tasso di copertura (il rapporto tra le rettifiche di valore e l'ammontare lordo dei crediti deteriorati) è salito del 4,25 al 50,6%.

I tassi di interesse sui nuovi prestiti alle società non finanziarie sono risultati pari all'1,66% (1,52 in febbraio); quelli sui nuovi prestiti di importo fino a 1 milione di euro sono stati pari al 2,16%, quelli sui nuovi prestiti di importo superiore a tale soglia all'1,22%. I tassi passivi sul complesso dei depositi in essere sono rimasti stabili allo 0,41%.