Casa » Sport

Serie A, Bologna-Udinese 4-0: poker e salvezza matematica

08 Mag, 2017, 03:49 | Autore: Lucilla Lucia
  • Le ultime dai campi- Gomez c'è out Rugani e Barreto

In vista della partita in programma oggi pomeriggio al Dall'Ara tra Bologna e Udinese, il tecnico rossoblù Roberto Donadoni ha deciso di convocare diversi ragazzi della Primavera.

2' DESTRO 1-0 - Donsah si sovrappone sulla destra e scodella rasoterra al centro, sul secondo palo arriva Mattia Destro che insacca col piattone sul secondo palo. In merito al futuro del Bologna ed alle ambizioni della squadra felsinea, Donadoni ha aggiunto che "prima di tutto bisogna restare in A: poi sappiamo le ambizioni di Bologna, tutti vogliamo puntare piu' in alto".

Il Bologna strapazza per 4-0 l'Udinese al Dall'Ara grazie alla doppietta di Destro e ai gol di Taider e Verdi. E' accademia rossoblù, c'è spazio anche Petkovic al posto di un convincente Viviani e per Oikonomou in sostituzione di Gastaldello, si risparmiano energie in una partita in cassaforte dal primo minuto. Di questi tentativi sono stati indirizzati all'interno dello specchio 5 per i rossoblù e 4 per i friulani. Quando lo capirà, farà il salto di qualità: ho grande stima nei suoi confronti, ma deve cambiare la sua filosofia e deve capire che il calcio di oggi è fisico e agonistico e diventa importante rimanere concentrati sempre. E sulla squadra che mettera' in campo, in particolare su alcuni giocatori della sua rosa, Donadoni ha spiegato:"Mirante e Verdi si sono allenati regolarmente, sono a disposizione". Il presente, pero', si chiama Udinese, una squadra per nulla facile da affrontare. Poche le emozioni, i friulano non pungono e rischiano in un paio di occasioni sui contropiedi dei bolognesi, ma vanno vicinissimo al pareggio alla mezz'ora con Jankto, che batte Mirante ma vede la sua conclusione salvata sulla linea da Maietta. Poi si gioca solo per dovere fino al triplice fischio. A disp. Da Costa, Sarr, Oikonomu, Masina, Sadiq. All.

UDINESE (4-3-3): Karnezis, Widmer, Danilo, Angella, Felipe; Badu, Hallfredsson, Jankto (Matos dal 1' st); De Paul (Perica dal 1' st), Zapata, Thereau (Kums dal 15' st).

A disp.: Scuffet, Perisan, Heurtaux, Gabriel Silva, Adnan, Evangelista, Ewandro.