Sassuolo, Politano: "Meritavamo la vittoria. Rigore? Ringrazio Berardi"

08 Mag, 2017, 07:32 | Autore: Amata Cozzo
  • Andrea Della Valle

Chiesa 6 Movimento perfetto, stop e gol. Il pari del Sassuolo arriva su rigore, anche stavolta generoso visto che Rodriguez tocca la palla prima di entrare in contatto con Berardi. I viola evitano il ko proprio nei minuti finali. Nei viola panchina per Bernardeschi, Ilicic e Saponara: tra le linee c'è Cristoforo a sostegno del rientrante Kalinic. "Non mi pongo il problema che Di Francesco possa andare alla Fiorentina perche' per il momento e' un problema che non esiste". Il Sassuolo ha in mano la partita ma sull'ultima azione gestisce malamente il possesso, regalando il contropiede alla Fiorentina che realizza con una prodezza di Bernardeschi. Sto valutando in queste ore quello che sarà il mio futuro. Su Adjapong, il tecnico dice la sua: "E' un ragazzo dalle grandi qualità, ha fatto bene".

La Fiorentina sogna per un tempo, dopo un rigore sbagliato da Kalinic passa in vantaggio con Chiesa e scavalca l'Inter in classifica, ma resta in dieci e viene raggiunta e soprassata da un ottimo Sassuolo, che si impone per 2-1.

Nella ripresa però il volto del match è cambiato grazie alla mossa tattica di Di Francesco con l'inserimento di Politano al posto di Ragusa. Discutibile come tante altre scelte, ma realizzato dall'italiano con freddezza.

La Fiorentina pareggia a Sassuolo (2-2) una partita praticamente persa ad una manciata di secondi dalla fine con Bernardeschi.

Badelj: sv Fermato da un infotunio ad inizio match. Per il direttore di gara pontino le partite dirette in stagione sono quattordici nel massimo campionato, con 64 cartellini gialli utilizzati, e dunque una media superiore alle quattro ammonizioni a partita.

Borja Valero 6 Suo l'assist per Chiesa, la pioggia non gli consente di rendere al meglio.