Tiziano Ferro incanta Sanremo Salvini nel mirino di Crozza

08 Февраля, 2017, 09:10 | Autore: Adone Liotta
  • Maurizio Crozza travestito nella copertina del Festival diventa Mattarella

Ecco dunque l'esecuzione, sul palco dell'Ariston, dei primi due singoli di questo sesto album in studio: "Potremmo ritornare" e il tanto atteso "Il conforto", che lo vede duettare splendidamente con Carmen Consoli dinanzi a una platea calamitata dal pathos di una ballad romantica, dalla produzione atipica, elettronica, priva di elementi acustici nel corpo di arrangiamento, ma soprattutto dal feeling che si è creato sul palco tra i due artisti. "Sono felice col mio fidanzato, Jwan Yosef, e ci sposeremo presto". Fareste accomodare sul divano una persona che ha stipulato un contratto per comprare un bambino? E stasera il cantante porterà tutta la sua gioia al Festival della canzone italiana.

È servito anche a dimenticare l'inizio troppo lungo, con gli rvm di presentazione dei cantanti e il rullo di canzoni di successo della storia del Festival, di Lucio Dalla e Mia Martini i flashback più emozionanti.

Dopo il video omaggio, tocca a Tiziano Ferro che omaggia Luigi Tenco cantando "Mi sono innamorato di te". Il comico genovese ha imitato Matteo Renzi, ironizzato su Salvini e la sindaca di Roma Raggi, e preso in giro i due conduttori di un "Festival delle grandi intese", definiti "I promessi sponsor", aggiungendo che "servirebbe un Sanremo al mese per risanare il bilancio dello Stato". Gli eroi sono quelli che non mollano, non si piangono addosso, fanno il loro dovere, vanno a casa senza popolarità né soldi.

Al via la prima serata del 67esimo Festival di Sanremo. C'è spazio per un attacco anche alla Raggi. "Ma prima - annuncia la voce di Carlo Conti - 1951-2016". Conti, lanciando il numero solidale 45500, invita poi il pubblico a sostenere la raccolta fondi Ricominciamo dalle Scuole, per le zone colpite dal terremoto, ricordando di aver contribuito anche lui. Ha chiuso l'intervento un'interpretazione di un grande classico, Ancora, in cui Paola Cortellesi ha potuto esibire le sue grandi qualità canore. Io, dopo 15 anni di carriera, mi sono sentito di farlo.

Infine tutto l'Ariston in piedi balla con Ricky Martin.