Casa » Sport

Juventus, Allegri: "Alex Sandro titolare, Chiellini in dubbio"

14 Января, 2017, 21:12 | Autore: Lucilla Lucia
  • Allegri chiaro

Contro la Fiorentina, la Juventus passerà al 3-5-2. "Entrambe le cose, devo vedere Chiellini come sta, Barzagli ha giocato 3 partite". Barzagli, invece, ha giocato due partite di fila e Lichtsteiner è fuori. Quindi devo trovare un terzino.

LISTA ACQUISTI - "Gagliardini è diverso da Berardi e Bernardeschi". Ma l'atteggiamento sarà sempre lo stesso. "Ci sono sempre stati, non è che si scoprono ora".

BLACK OUT - "La Juve fin qui in campionato ne ha giocate 18 partite ed ha ottenuto un discreto numero di punti". Abbiamo passato il turno in Champions come primi e abbiamo raggiunto l'obiettivo. Poi bisogna lavorare su noi stessi per migliorare.

LATI POSITIVI - "Entrare nella testa di 30 giocatori è dura". Massimiliano Allegri alla vigilia della partita di Firenze, analizza il momento della sua squadra: "La Juventus sta facendo delle cose importanti". Che non è vergogna, perché il calcio è fatto di fase offensiva e fase difensiva. I gol fatti sono importanti come quelli che non si subiscono'. "Ecco perchè bisogna azzerare o diminuire i rischi in quel senso lì".

Mandzukic partirà dalla panchina, ma per Allegri non è un male: "E' difficile lascia fuori Mandzukic, è difficile lasciare fuori Cuadrado, è difficile lasciare fuori Sturaro, Pjanic, è difficile". No, possono giocare insieme. "Spero sia un match in cui vincerà lo sport".

Al Franchi sarà una Juventus quasi al completo: "Alex Sandro è a disposizione e partirà titolare. Però da un lato è difficile, ma da l'altro sono sereno perchè quando entrano, quando vengono chiamati in causa, sicuramente il valore della squadra rimane intatto". Il croato è un giocatore di livello internazionale: è fisico e tecnico. Mercoledì ha fatto una partita eccezionale.

Allegri ha speso anche belle parole per Pjaca: "Un giocatore che l'altro giorno quando è entrato ha dimostrato grandi qualità fisiche e tecniche e quindi in ottica futura è un giocatore che diventerà veramente bravo è Pjaca". Mandragora a breve ricomincerà ad allenarsi. "Difficilmente andranno via perchè in questo momentp è meglio che rimangano con la Juventus". E' un uomo, sta valutando e sta aspettando. E così anche io attendo la sua scelta. "Non crea problemi e non genera turbative". "Se dopo queste partite, manteniamo un buon vantaggio sulle inseguitrici abbiamo buone possibilità di vincere il campionato". In base alla difesa, se sarà a tre o a quattro, sceglierò se schierare ancora Pjanic e Dybala insieme dietro a un attaccante.

MILAN - "Sulla lunga corsa in campionato la Juventus è più forte. Ci penseremo tra dieci giorni".