Meningite, Bebe Vio si vaccina con tutta la famiglia

02 Gennaio, 2017, 19:38 | Autore: Minervina Schirripa

"So cosa si prova".

"Ma se invece di vaccinarci non rimandiamo a casa loro i portatori no è?", commenta Luca.

Bebe Vio scende in campo ancora una volta a sostegno della vaccinazione per la meningite: la campionessa di scherma ha effettuato oggi il richiamo del vaccino quadrivalente assieme al papà Ruggero, la mamma Teresa, il fratello Nicolò e la sorella Maria Sole, presso l'ospedale di Monselice (Padova).

Nessuno, meglio di Bebe Vio, può dare il buon esempio e invitare pubblicamente a vaccinarsi contro quel male che non le ha tolto il sorriso ma le ha cambiato senza dubbio la vita: la meningite. Immancabile il selfie "di famiglia" subito pubblicato sui social per sensibilizzare sull'importanza della vaccinazione.

Bebe Vio e la quella brutta bestia della meningite - La storia di Bebe Vio infatti insegna che la prevenzione contro la meningite è importante. La giovane veneziana, campionessa paralimpica, colpita da meningite fulminante all'età di 11 anni, si farà vaccinare insieme a tutta la sua famiglia nell'ambulatorio delle vaccinazioni a Monselice, in provincia di Padova. Purtroppo ci siamo sbagliati: "praticamente 12 mesi dopo mia figlia ha contratto il batterio". "Sono stata qui oggi per portare le persone ad informarsi".