Casa » Sport

Salernitana, Sannino si dimette: "Troppo accanimento su di me"

30 Novembre, 2016, 13:54 | Autore: Lucilla Lucia
  • Salernitana

Ma non solo, alla base delle sue dimissioni sembrerebbe esserci anche un rapporto non ottimo con parte dello spogliatoio, seppur i risultati fossero comunque abbastanza buoni. Il tecnico ha telefonato al ds Fabiani comunicando la sua decisione di gettare la spugna. L'ex-tecnico di Chievo, Palermo e Catania ha lasciato dopo le dichiarazioni shock del post gara contro la Pro Vercelli.

Fulmine a ciel sereno in casa Salernitana: nella notte, l'allenatore Giuseppe Sannino ha rassegnato le proprie dimissioni, che la società granata ha accettato, restando così senza guida tecnica. Parole dure che hanno subito scatenato un grosso malcontento nella piazza granata e che ora potrebbero spingere Sannino a presentare le dimissioni da allenatore dei granata.

A tarda sera, intorno alle 23.30 la telefonata al ds Fabiani per comunicare il suo addio. Sannino si è lasciato scappare una frase che non è andata giù alla tifoseria granata e a nulla è valsa la mediazione del presidente Lotito, il quale avrebbe provato a ricucire il tutto senza però riuscirvi. "Direttore ci ho pensato e ripensato: qui non ci sono più le condizioni", ha spiegato Sannino, che non era mai entrato davvero nel cuore dei tifosi.

Alberto Bollini, 50 anni, allenatore, attualmente coordinatore del settore giovanile della Lazio e opinionista tv, unica esperienza importante due anni fa a stagione in corso a Lecce. Bollini è stato preferito ai possibili ritorni di Angelo Gregucci e Leonardo Menichini sulla panchina granata fino allo scorso anno.