Rifiuti, truffa milionaria in Umbria: 14 arresti

30 Novembre, 2016, 17:17 | Autore: Amata Cozzo
  • Rifiuti scoperta truffa milionaria in Umbria 14 arresti

A compimento delle indagini, partite da alcune denunce arrivate nel 2013, è stato anche disposto l'arresto di Giuseppe Sassarolli, direttore operativo della Gesenu, la società pubblico - privata che gestisce il servizio di nettezza urbana.

Una truffa milionaria a danno di 24 Comuni umbri è stata scoperta dalla Guardia di finanza e dal Corpo forestale di Perugia.

Nell'ambito dell'operazione è stato sequestrato l'impianto rifiuti di Tsa a Borgogiglione, sempre nel Perugino, che si aggiunge al sequestro di Pietramelina. La Guardia di Finanza, che oltre alla truffa ai danni delloStato ha accertato anche una frode fiscale da due milioni dieuro, sta eseguendo sequestri di beni, conti correnti e quotedelle società coinvolte. Nell'indagine vengono ipotizzati i reati di associazione perdelinquere, traffico di rifiuti, truffa, frode nel commercio ein pubbliche forniture, inquinamento ambientale, gestioneillecita di rifiuti e violazioni alle prescrizioni ambientali.