Premium, Mediaset non molla la presa su Vivendi

10 Novembre, 2016, 09:12 | Autore: Sofia Staffieri
  • Mediaset perde 116 milioni pesa Premium

In miglioramento anche il margine operativo lordo, che è passato da 871,4 milioni a 892,9 milioni di euro (+2,5%).

Il management ha segnalato che il consiglio di amministrazione ha esaminato gli aggiornamenti relativi al contenzioso con Vivendi generato dal mancato adempimento di quest'ultima all'accordo definitivo e vincolante firmato dalle due società l'8 aprile 2016. Sempre in Italia, i ricavi caratteristici delle Attvità Pay sono cresciuti del 12,6% a 457,4 milioni di euro, rispetto ai 406,1 milioni di euro dei primi nove mesi del 2015. Il risultato netto è stato quindi negativo a -116,6 milioni di euro rispetto ai -36,1 milioni conseguiti nello stesso periodo del 2015. Gli introiti Premium sono cresciuti del 16% circa nei primi 6 mesi dell'anno e poi rallentati nel 3Q al +5% . Hanno influito sui risultati del gruppo gli oneri straordinari una tantum sostenuti nel secondo e terzo trimestre 2016, pari a 50 mln di euro e derivanti dagli impegni assunti in seguito alla firma del contratto vincolante con Vivendi. In occasione della conference call con gli analisti per la presentazione dei conti, Giordani sulla vicenda Premium ha dichiarato:"Restiamo fermi sulle nostri posizioni e convinti sulla validità del contratto sottoscritto con Vivendi". A cui si aggiungono gli impatti finanziari pari a 75,3 milioni per il completamento dell'acquisizione del Gruppo RadioMediaset (ex Gruppo Finelco) e al suo consolidamento integrale dal 1 luglio, oltre agli investimenti pari a 27,3 milioni connessi all'attività M&A del Gruppo EI Towers. Positivo in entrambi i Paesi l'andamento della raccolta pubblicitaria: in Spagna i ricavi lordi si sono attestati a 693,0 milioni di euro rispetto ai 659,2 milioni dell'esercizio precedente.

Relativamente al mese di ottobre i ricavi pubblicitari di Mediaset sono cresciuti del 4,1% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso. Il contributo di queste attività sarà invece positivo a partire dal quarto trimestre del 2016. Per quanto riguarda l'indebitamento finanziario netto, sull'aumento ha inciso l'investimento per 91,4 milioni di euro effettuato nel primo trimestre dell'esercizio per l'incremento della quota di controllo in Mediaset Espana attraverso il completamento del piano di riacquisto di azioni proprie effettuato dalla societa'.