Usa, tre Stati dicono "Sì" alla marijuana a scopo ricreativo

09 Novembre, 2016, 21:42 | Autore: Alighiero Casassa
  • Usa, tre Stati dicono

Mentre gli Stati Uniti vedono sempre più probabile l'elezione di Donald Trump alla presidenza, dalla California è arrivato il sì alla legalizzazione della marijuana a uso ricreativo.

Lo Stato della California (Usa) ha dato il via libera alla legalizzazione della marijuana a scopo ricreativo.

Per quanto concerne il voto sul suicidio assistito, lo Stato dell'Oregon ha detto di sì al cosiddetto "quesito 106", ossia il referendum sul suicidio assistito. Quattro stati - California, Nevada, Maine e Massachusetts - l'hanno liberalizzata per scopi "ricreativi", altri quattro - Florida, Arkansas, Montana e North Dakota - solo per finalità mediche.

Importante anche la luce verde sull'utilizzo di cannabis nella cura di numerose malattie, tra cui cancro, Aids, epatite ed epilessia.

I provvedimenti approvati in California prevedono che lo stato consideri la marijuana al pari dell'alcool. Un uomo che si trovava all'interno del seggio elettorale quando c'è stata la sparatoria ha riferito di aver sentito gli spari prima che venissero chiuse le porte. Lo Stato concederà licenze per la vendita della droga leggera, applicando un'accisa del 15%. Gli elettori hanno votato a favore del ripristino della pena capitale nello Stato, dove era sospesa dal 1997, respingendo la decisione dello scorso anno di sospenderla. La segreteria di Stato ha fatto sapere che la proposta è passata con oltre il 55% dei voti a favore, secondo i dati preliminari.