Casa » Sport

Maroni, se salta Roma 2024 c'è Lombardia

06 Settembre, 2016, 16:13 | Autore: Lucilla Lucia
  • Olimpiadi Maroni se Roma rinuncia candidiamo Milano e Lombardia

Da poche ore anche Milano sta pensando di inserirsi nel lotto delle città per la candidatura olimpica anche se ad oggi non ci sono le condizioni per una simile candidatura. Bisogna innanzitutto vedere se l'eventuale ritiro di Roma precluderebbe la possibilità di candidare un'altra località italiana.

Invece il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, sempre come si legge da Repubblica, pare aver confidato a delle persone di fiducia: "Rispetto la tregua paralimpica, a Rio le gare andranno avanti fino al 17. Nella vita tutto si può fare, ma credo di essere un buon conoscitore del comitato olimpico internazionale e mi sento assolutamente di escludere una candidatura non solo per il 2028 ma per molti quadrienni a seguire". "Tecnicamente e formalmente sarebbe possibile una candidatura per il 2028, è già successo in passato - ha aggiunto il numero uno dello sport italiano - Ma non vogliamo percorrere questa strada". "Noi rispetteremmo un passo indietro di Roma, ma anche le altre città che hanno fatto un passo indietro per permettere la candidatura di Roma" ha concluso. "Intendo rispettare la data", le parole riportate su ilfaroonline.it. "Se vuole parlarne siamo pronti". Torna allora, l'idea che, se Roma 2024 dovesse tramontare per volere del Sindaco Raggi, Milano potrebbe essere candidata nel 2028. Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, interpellato sull'ipotesi di indire un referendum tra i romani sulla candidatura della Capitale alle Olimpiadi del 2024, a margine del Forum Ambrosetti.