Imprenditore ucciso in un agguato: ospitò un latitante

20 Luglio, 2016, 15:34 | Autore: Alighiero Casassa
  • Agguato nel Catanzarese ucciso l'imprenditore Santo Gigliotti

Un imprenditore di 57 anni, Santino Gigliotti, e' stato ucciso a Sorbo San Basile, nella Presila catanzarese, in un agguato compiuto a colpi d' arma da fuoco. Un imprenditore caseario di 57 anni, Santo Gigliotti, è morto in un agguato mentre si trovava dentro la propria automobile. Sul luogo dell'agguato mortale sono intervenuti i carabinieri del Comando provinciale di Catanzaro.

Gigliotti, nel 2006, era stato arrestato per favoreggiamento, perché in un'abitazione interna alla sua azienda erano stati trovati i latitanti Giuseppe Arena e Francesco Gentile. Lo scorso anno, a Sorbo San Basile era stato assassinato un altro imprenditore, Tommaso Guzzetti, di 54 anni, titolare di un'impresa boschiva di Sersale.

Anche se manca una conferma ufficiale da parte delle autorità, si presume quindi che le autorità stiano seguendo la traccia dell'omicidio da parte della criminalità organizzata; si tratterebbe di un omicidio di stampo mafioso.