Casa » Sport

Inter, Joao Mario dice sì. E Witsel torna di moda

14 Luglio, 2016, 11:06 | Autore: Lucilla Lucia
  • Inter, Joao Mario dice sì. E Witsel torna di moda

I nerazzurri per ora ne hanno offerti 30, ma sono pronti a salire per assicurarsi il forte centrocampista portoghese.

La richiesta dello Sporting è però di 45, molto lontana dall'offerta nerazzurra, per questo si valutano le alternative. Infine, sembra complicarsi ulteriormente la pista Joao Mario. Al momento è questa la strada battuta. Lo Sporting sa di non poter pretendere la clausola rescissoria di 60 milioni di euro, 25 dovrebbe essere invece il prezzo giusto per accontentare i Leoes. Al massimo in Portogallo sono convinti che il presidente Bruno de Carvalho potrà scendere a quota 50 milioni. Evidentemente la nuova società cinese ha subito individuato i punti della vecchia guardia da migliorare.

Centrocampista duttile in grado di giocare, in egual maniera, sia da mezz'ala che da esterno alto, aveva attratto le attenzioni del club meneghino già da prima dell'europeo, visto e considerato che l'Inter è in emergenza a centrocampo. In Portogallo parlano di interessamenti di United e Chelsea. "Vediamo quello che succederà e cosa dirà lo Sporting". E' stato lui che sei mesi fa ha portato a Nanchino Ramires e Teixeira. Una scelta che si unisce con la grande volontà del Suning di regalare a Mancini anche Gabriel Jesus a gennaio. Margini di successo? Il suo compito non è facile.

La distanza è insomma ancora ampia, ma l'Inter non dispera e sta cercando in tutti i modi di trovare il giusto spiraglio per far decollare la trattativa. Di certo il progetto Inter alla signora piace.