Fermo, nigeriano ucciso dopo insulti alla compagna: 35enne fermato con aggravante razziale

08 Luglio, 2016, 09:01 | Autore: Alighiero Casassa
  • Fermo, nigeriano ucciso dopo insulti alla compagna: 35enne fermato con aggravante razziale

È stato fermato per omicidio preterintenzionale.

Distrutta la compagna dell'uomo, Chinyery, 26 anni, studente di Medicina.

LE REAZIONI - "Il Governo oggi a Fermo con don Vinicio e le istituzioni locali in memoria di #Emmanuel".

Emmanuel e Chimiary si erano sposati simbolicamente (solo rito religioso) a gennaio, a celebrare il rito Don Vinicio, che ora si costituirà parte civile.

Il ministro dell'interno Angelino Alfano è arrivato oggi nella cittadina marchigiana per presiedere il comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica in Prefettura ha sottolineato, durante una conferenza stampa, come le indagini siano subito state condotte nella giusta direzione. Al termine ha dichiarato che Chinyery è stato concesso lo status di rifugiata; Alfano ha ricordato che la donna aveva sostenuto l'esame per il riconoscimento dello status in maggio. "In Aula - continua Giovanardi - è stato totalmente ignorato il diciottenne americano ammazzato a Roma da un altro balordo nè tanti altri episodi che hanno coinvolto italiani o extracomunitari: respingo pertanto con forza e determinazione il tentativo di censura preventiva delle opinioni in Senato ed il maldestro tentativo di accumunare l'Italia aperta, generosa accogliente, attonita per il comportamento di qualche imbecille, con la sistematica eliminazione di persone parimentI innocenti che pagano soltanto il fatto di non essere in grado di citare il Corano". "Punto. A prescindere dal colore della pelle".

Un post controverso, quello di Salvini, dato che lo stesso leader del Carroccio aggiunge: "È sempre più evidente che l'immigrazione clandestina fuori controllo, anzi l'invasione organizzata, non porterà nulla di buono. Dobbiamo restare umani". Lo scrive su Twitter il ministro delle Riforme, con delega alle pari opportunità, Maria Elena Boschi, commentando l'omicidio di Fermo.

E mentre il presidente della Repubblica Sergio Mattarella chiede di aiutare la vedova di Emmanuel, la città di Fermo annuncia il lutto cittadino.