Casa » Sport

MotoGp Assen, Miller: "Mostrato il mio valore a chi mi critica"

27 Giugno, 2016, 00:10 | Autore: Lucilla Lucia
  • MotoGP Valentino Rossi “Assen è uno dei miei circuiti preferiti”

Il secondo posto di Assen vale quasi come una vittoria per Marc Marquez.

Ne approfitta così Jack Miller che supera Marquez e allunga sullo spagnolo chiudendo la gara in prima posizione. Ho fatto la mia gara: Valentino spingeva tanto, e mi sono detto che non potevo seguirlo. "Adesso è più difficile - ha detto ancora - era una gara dove serviva recuperare punti su Lorenzo, alla fine ho sbagliato e li ho persi, ma bisogna vivere gara per gara, essere forti e competitivi". Nella seconda invece sono partito con la morbida, che avevamo già provato anche ieri.

Fatale per i tre la ripartenza, su una pista più che scivolosa.

Valentino Rossi si trovava saldamente al comando della gara quando a 9 giri dalla fine è incappato in una scivolata. Scott Redding è il terzo miglior centauro di una corsa fuori da ogni logica, interrotta per pioggia al 15° giro e fatale a Valentino Rossi nel terzo giro di gara-2, pochi istanti dopo il ruzzolone di Dovizioso e il k.o. di Petrucci per problema alla moto. C'era davvero tanta aquaplaning e anche sul rettilineo, in sesta, bisognava andare con il gas a metà. Il campione di Tavullia è caduto mentre era in testa davanti a Marc Marquez, rovinando il buon lavoro fatto fino al quel momento e perdendo molti punti su Marquez e Lorenzo, rispettivamente 20 e 6.

Nella griglia di partenza cadeva qualche goccia ma con il passare dei giri si era infittita sempre di più costringendo l'intervento della bandiera rossa al quindicesimo giro. Mancano dalla top ten l'Aprilia di Stefan Bradl ottavo (Bautista caduto) e l'unica Suzuki rimasta in gara, quella di Maverick Vinales che non aveva confidenza sull'anteriore in queste condizioni come anche Lorenzo. "Comunque credo che per il campionato bisognerà lottare sia con lui che con Jorge".

La folle Assen incorona un Carneade e rafforza Marc Marquez nella caccia verso il suo terzo titolo mondiale.