Palermo, ucciso al termine di una lite il 27enne Roberto Frisco

26 Giugno, 2016, 21:19 | Autore: Alighiero Casassa
  • Palermo, ucciso al termine di una lite il 27enne Roberto Frisco

Roberto Frisco è stato colpito dalla lama all'addome. Un ragazzo morto, quattro persone ferite di cui due gravissime, cinque arresti per rissa aggravata.

I Frisco (Giuseppe, classe 1961 ed i figli Francesco, del 1985 e Roberto, del 1989) contro i Lo Piccolo (Giuseppe, classe 1973 ed i figli Nunzio, del 1993 e Salvatore, del 1997). In nottata è stato operato e adesso è in prognosi riservata al reparto di Rianimazione del Cervello.

La furia è scattata intorno alle 23 di ieri, quando si sono affrontati i componenti di due famiglie "rivali": i Lo Piccolo e i Frisco. Hanno riportato ferite più lievi invece il fratello della vittima e il fratello del 23enne, di 19 anni.

Ancora un omicidio a Palermo, il secondo in poche ore e a pochi chilometri uno dall'altro. Le tensioni sono proseguite anche in ospedale, dove sono sopraggiunti altri familiari dei contendenti. Sul luogo sono state rinvenute diverse armi da taglio sottoposte a sequestro. Le indagini sono tuttora in corso per accertare le responsabilità e stabilire l'esatta dinamica dei fatti.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Comando Provinciale di Palermo Sezione Investigazioni Scientifiche per gli accertamenti tecnico-scientifici. Gli arrestati, al momento vigilati in ospedale saranno portati alla casa circondariale "Pagliarelli" a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Il giovane, dopo la discussione, si sarebbe rivolto ai Lo Piccolo ai quali avrebbe chiesto aiuto per vendicarsi.