Genova, esplode tubatura a Principe: traffico deviato

26 Giugno, 2016, 22:17 | Autore: Alighiero Casassa
  • Esplode tubatura dell'acqua a Principe

Dopo alluvioni e frane, l'acquedotto colabrodo. Per evitare il peggio sono dovuti intervenire i pompieri che, installando grandi tavole di legno, hanno bloccato il flusso d'acqua che altrimenti sarebbe entrato sia in stazione che nei negozi siti nelle vicinanze. Nulla rispetto a quello famoso dell'Islanda la cui altezza si aggira dai 30 ai 40 metri, ma comunque insolito per una piazza italiana: un geyser in miniatura. Pertanto, oggi torna l'acqua nelle case dei due quartieri. I tubi hanno iniziato a rompersi nel tardo pomeriggio di sabato 25 giugno, allagando la piazza davanti alla stazione di Porta Principe.

Genova. Sono almeno duemila i genovesi che da ieri sera sono senz'acqua dopo la duplice esplosione delle tubature dell'acqua che ha interessato prima piazza Acquaverde a Principe e poi, intorno a mezza notte salita degli Angeli a Di Negro. Fortunatamente la pendenza della strada ha evitato che l'acqua allagasse anche la stazione Genova-Principe. Tuttavia, il Comune ha chiesto un monitoraggio per verificare che non si tratta di usura delle tubazioni, che stante i fatti potrebbero essere ormai obsolete.