Arrestato a Molochio il boss Ernesto Fazzalari, era latitante dal 1996

26 Июня, 2016, 19:16 | Autore: Amata Cozzo
  • Arrestato a Molochio il boss Ernesto Fazzalari, era latitante dal 1996

Fazzalari è stato arrestato nelle prime ore del mattino, giornata a partire dalla quale sconterà finalmente la sua pena: su di lui pende una condanna all'ergastolo per associazione a delinquere di tipo mafioso, porto e detenzione illegale di armi, omicidio e altro ancora. L'uomo - riferisce un comunicato dei Carabinieri - è il secondo ricercato per importanza e pericolosità dopo Matteo Messina Denaro.

Questo sito utilizza i cookies per una migliore esperienza di navigazione e per finalità commerciali. "Viva l'Italia! ", ha twittatto Matteo Renzi per annunciare l'arresto del più feroce dei boss calabresi. Gli investigatori l'hanno individuato all'interno di un'abitazione a ridosso di un'area aspromontana impervia.

Il boss Ernesto Fazzalari era latitante dal 1996, ricercato in ambito internazionale dal febbraio 2004.

Fazzalari, considerato al vertice delle cosche di 'ndrangheta operanti prevalentemente in Taurianova, Amato e San Martino di Taurianova, non ha opposto alcuna resistenza. Il superboss della 'ndrangheta è stato arrestato nella notte tra sabato e domenica dai carabinieri di Reggio Calabria nel suo covo a Molochio, Aspromonte del Reggino. Nel corso della successiva perquisizione è stata rinvenuta una pistola, nonché altro materiale ritenuto di interesse e suscettibile di ulteriori approfondimenti investigativi. L'arresto é stato fatto a conclusione di articolata attività d'indagine coordinata dalla Dda di Reggio Calabria. Grazie a giudici e forze dell'Ordine. La fuga dei criminali - afferma il ministro dell'Interno Angelino Alfano - ha sempre un termine. "Grazie alla magistratura e alle forze dell'ordine oggi l'Italia assesta un duro colpo alla 'ndrangheta".